Rarefacto: Moodymann, Capofortuna, Andrea Bassi @ Link Bologna 30/3/2019

polpetta
Tempo di lettura: 2' min
1 aprile 2019
Gallery

PANAM AIRLINES: Detroit Wayne Country Airport – Bologna Guglielmo Marconi

Andata: sabato 30 marzo ore 23:00. Ritorno: domenica 31 marzo ore 07:30. Sabato notte al Link di Bologna è andato in scena un’altro appuntamento con RAREfacto, la grande novità musicale nel panorama bolognese che sta facendo davvero bene alla città con un’ambientazione molto molto figa e una proposta ancora più interessante: Moodymann, Capofortuna e Andrea Bassi.

Eh si, perchè il Link quando ci stanno i ragazzi di RAREfacto prende un altra forma. Scenografie da salotto letterario, con una consolle immersa in luce calde e scansie piene di libri che regalano un’atmosfera molto intima da vero club dedito all’house, e sopratutto con l’aggiunta (vera BOMBA per gli appassionati) di un impianto Funktion-One della Madonna Ciccone.

In questa occasione a scaldare le valvole del famigerato impianto come special guest ci ha pensato Moodymann: il produttore con crescita culturale sulle rive del lago Michigan non ha bisogno di presentazioni, fama che attraversa tutto il globo per le sue tracks ed i suoi set che infiammano anche gli iceberg del Nord europa. Ed infatti, non ha per niente deluso le aspettative. C’è da dire, che dalla folla qualche (pazzo, a mio avviso) avventore ha lamentato la sua performance come troppo commerciale. Ma dai siamo seri: stiamo tutte le volte ad andare a sentire un dj famoso che mette tracce sempre semi-sconosciute e lo aduliamo (hipsteria) per questo. Quando un dj invece mette delle tracce (stupende) ma conosciute, gli “alternativi” urlano allo scandalo.

(continua sotto)

RAREfacto Link Bologna Moodymann

Stiamo calmi. L’obiettivo dev’essere ed è sempre lo stesso: divertirsi e ballare fino allo sfinimento. E Moodymann ha regalato un set bello da morire, con perle da bracce alzate e urlo libero. Impossibile non citare il momento in cui, dopo un fade, ha piazzato Fatima Yamaha – What’s a girl to do. POESIA DA CLUBBER.

Ad anticipare l’artista from Detroit, il duo Capofortuna ha regalato un live davvero bello, un funky spumeggiante e davvero divertente, che ha scaldato le caviglie dei presenti per bene con una vibe houseggiante di livello.

Ma a mio avviso, la menzione speciale della giuria và ad Andrea Bassi. Il local dj, molto conosciuto sotto i portici bolognesi, ha aperto la serata ma sopratutto ha fatto una chiusura SPETTACOLARE. L’arrivo della primavera ha aiutato molto, con il sole che piano piano usciva dai campi della periferia bolognese, dove Andrea ha tirato fuori delle perle incandescenti in un set perfetto per far ballare la gente con occhiali e nessuna voglia di andarsene fino alle sette del mattino. Pillola dolce del suo set: Tasty Treats – Got to believe. MOMENTO EPICITÁ.

Che dire, questo RAREfacto è stata una gran serata. Una boccata d’aria fresca nel panorama del clubbing bolognese, che ahimè sta vivendo dei momenti un pò grigi.

Speriamo che il prossimo arrivi presto.

Noi saremo sempre lì, a ballare fino all’ultimo pezzo per poi scriverne qualche pensiero sgangherato.

Ci vediamo alla prossima rumba. Sempre sotto cassa, naturalmente.

 

Words: Matteo Petroni Granata
Photo: Janine Billy

 

 

 

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!