L’epifania dell’Italo Funk al Tempio del Futuro Perduto

elena-bertelli
Tempo di lettura: 3' min
30 dicembre 2019
Save The Date
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Domenica il tempio del Futuro Perduto si trasforma nel tempio dell’Italo Funk.

Una notte per celebrare il successo discografico della compilation prodotta da Soul Clap, insieme ad alcuni dei suoi protagonisti: Dj Rocca, Rame, Lele Sacchi e Brioski.

Tutto è partito da un’idea dei dj/producers americani SOUL CLAP, veri simboli globali di tutto ciò che è groovy e deep nella house music moderna, di raccogliere il sound della attuale scena italiana che si muove sul versante più funky e bizzarro della dance underground: così è nata la raccolta Italo Funk, uscita a inizio 2019: in cui trovare quel sound che si esprime con il linguaggio di oggi, ma che conosce la storia della disco, del boogie e della prima house a cui tanti produttori e musicisti italiani hanno contribuito a costruirne la storia.

In attesa dell’uscita del secondo volume, il 5 gennaio, il Tempio del Futuro Perduto celebra lo spirito di ITALO FUNK con 4 dei suoi protagonisti, artisti riconosciuti fra i migliori dj del panorama con carriere lunghissime e riconosciute in tutto il mondo:

RAME (Capofortuna, Pastaboys)
LELE SACCHI (Snatch!, Radio1, NTS, Soul Clap rec.)
DJ ROCCA (Toy Tonics, Nang)
BRIOSKI (Boot & Tax, Tamburi Neri, Mad on the Moon).

Tutti artisti che conosciamo bene e di cui vi abbiamo parlato spesso. Ma, nel caso servisse un ripasso:

Rame è un nostro orgoglio bolognese, con alle spalle una lunghissima carriere sia come solista sia con i leggendari Pastaboys, nome storico della deep house a cavallo fra 90 e 2000. Compare nella raccolta con il suo più recente progetto Capofortuna, la favola musicale cui ha dato vita insieme a Ricky Cardelli, duo che, qualche tempo fa ci ha regalato questa intervista.

Lele Sacchi è un simbolo della nightlife sia dietro al mixer sia ai microfoni radiofonici da 25 anni in Italia e nel mondo (da un anno anche resident per NTS radio di Londra). La sue produzioni sono uscite per svariate label (gli ultimi lavori su Snatch! e !K7) fra cui la SOUL CLAP records stessa e per questa compilation ha anche curato le esaustive note di copertina. L’ultima volta lo abbiamo incontrato alla Boiler Room di Bologna, nello splendido Palazzo Re Enzo.

Dj Rocca, al secolo Luca Roccatagliati (ma anche Ajello, Crimea X e Supersonic Lovers) poliedrico, eclettico ed elettrico. Per chi non lo conoscesse, Rocca ha iniziato a produrre alla fine degli anni ’90 lavorando su alcuni singoli drum & bass e breakbeat come Maffia Soundsystem dello stesso club in Italia, dove era il principale dj resident. Vanta una valanga di collaborazioni tra cui spiccano nomi tipo Howie B, Pressure Drop, Zed Bias, Dimitri From Paris, e Daniele Baldelli. Abbiamo avuto il piacere di intervistarlo e ci ha raccontato cose straordinarie, che potete leggere qui.

E poi c’è Brioski, dj/producer fra i più stimati dalla scena ‘leftfield’ europea, tra gli italiani più amati da Andrew Weatherall ed Ivan Smagghe. A suo nome, con il progetto Boot & Tax o il più recente Tamburi neri ha sfornato hits per label di culto come Optimo, Endless flight, Throne of blood. Se volete ascoltare con le vostre orecchie, potete iniziare da qui:

Insomma, se ancora non è chiaro, domenica a Milano ci aspetta una celebrazione della migliore musica italiana, del Funk inteso come categoria dello spirito da fondere nella house music e nella dance elettronica.

Ci vediamo al Tempio del Futuro Perduto? Ecco alcune info pratiche: contributo di ingresso 10€, che diventano 5€ se si porata in dono un indumento usato o un sacco a pelo da destinare ai senzatetto o alle missioni umanitarie o un libro da regalare alla rete biblioteche di quartiere milanesi o per il book-sharing del Tempio. Si inizia alle 22 e si balla fino alle 5. Se c’è altro che volete sapere, seguite l’evento Facebook.

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!