TEGLIA – Una questione di contaminazioni

tms
Tempo di lettura: 2' min
20 novembre 2018
Gallery
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Giovedì scorso per la prima volta nella mia carriera di fotografo, ho trovato una situazione in grado di incuriosirmi, quanto di sbalordirmi: TEGLIA!

In Via San Mamolo 25, Bologna, ha aperto, grazie al genio di Cristiano Rinaldi, in arte Uovo, uno dei tre componenti e fondatori dei Pastaboys, con la collaborazione con il Forno Brisa, una pizzeria, che non è solo un posto dove andare a mangiare una pizza.

Infatti, oltre il bancone, scendendo una scala lungo i muri tappezzati di Murales, si accede a un seminterrato, dove oltre allo studio della Paradise Pizza (etichetta vinil only fondata da poco tempo da Uovo), si apre un’area che ben si presta a tante altre attività, come esposizioni d’arte, party, e tanto altro ancora.

Parlando con Uovo, e chiedendogli quale fosse l’idea che c’è dietro questa “factory”, lui mi ha risposto, con un termine “contaminazioni”: ho voluto concepire questi spazi, dove già c’era il mio studio, per creare una realtà dover poter ricevere tutti gli stimoli possibili immaginabili dall’esterno, perché è grazie a quelli che compongo nuovi brani, e mi vengono nuove idee.

E devo dire che le contaminazioni, non sono solo una questione musicale, ma anche gastronomica: tra una fetta di pizza e una altra (il servizio mi è costato ben 2 kg in più), parlando con Davide, uno dei cofounder di Forno Brisa (un forno con più punti vendita radicati nel territorio, con uno stile comunicativo tutt’altro che tradizionale), mi è stata raccontata l’idea che è dietro la parte “gastronomica”: inserire nel listino pizze con gusti tutt’altro che scontati, frutto di collaborazioni con ristoranti di Bologna e non solo, dalla pizza “lasagna” preparata da Nonna Piera, con la ricetta tradizionale delle lasagne bolognesi, alla pizza realizzata da Massimiliano “Max” Poggi,uno dei migliori chef bolognesi, chiudendo alla pizza botanica, costruita dagli chef di Botanica Lab, un ristorante di riferimento per la cuina vegana, nel capoluogo Emiliano.

Difficilmente in vita mia mi capiterà di rivedere una cosa simile, ma una cosa è sicura: Teglia è l’idea contaminata migliore di tutte.

Foto e testo di TMS

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!