Tell me more: Pietro Nicolaucich

elena-bertelli
Tempo di lettura: 2' min
9 giugno 2020
Interviste, Tell Me More
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Il protagonista di questo nuovo appuntamento con Tell me more è l’illustratore e scrittore Pietro Nicolaucich e ha realizzato un’illustrazione appositamente per Polpetta Mag.

Pietro Nicolaucich (Gemona del Friuli 1984) è cresciuto a Tarvisio, terra di montagne, foreste e frontiere. Saranno proprio questi elementi, uniti all’amore per i romanzi d’avventura marinaresca e legati a doppio filo con il tema stesso della sua infanzia, a costituire i motivi ricorrenti delle sue opere.
Disegnatore autodidatta da sempre, nel 2009 si trasferisce a Milano dove comincia la sua carriera di illustratore, collaborando con nomi come Salani, Bompiani, Mtv, Gedi, Mondadori, DeAgostini, Feltrinelli, Moschino, Sisley, Benetton, Prada, Nike, Audi, BMW e Google.

L’ho conosciuto un giorno di tanti anni fa a Venezia dove, oltre a lui, ho scoperto che si poteva bere il Pastis all’aperitivo. Poi, qualche anno dopo, abbiamo organizzato insieme “Maturare verso l’infanzia”, una sua mostra di stampe e disegni da Zuni, a Ferrara.

Dal 2019 è tornato a vivere nelle sue montagne, dove nel tempo libero si occupa anche di romanzi, racconti, narrativa per l’infanzia e poesia.
Nel 2018 ha pubblicato il libro di poesie La misura dell’abisso (Campanotto Editore).
Dice di sé che è al 100% solo quando è nei boschi, beve troppo e legge altrettanto.

Scorrete tutta l’intervista… arrivati alla domanda “Di cosa hai paura?” troverete l’illustrazione che Pietro Nicolaucich ha realizzato appositamente per Polpetta Mag. Pronti via!

 

Pietro, consigliaci una traccia come colonna sonora della tua interview…

 

Chi sei?

Da dove vieni?

Cosa vedi là fuori?

Di cosa hai paura?

L’altra metà della tua mela

Di che colore è il cielo, di che colore è il mare?

La fotografia è cieca, la musica è muta 

La copertina del tuo album immaginario

Immagini: courtesy Pietro Nicolaucich. Potete seguirlo su Instagram.

 

Interview: Elena Bertelli

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!