Arti Vive: il festival di Arte e Musica che ospiterà i Blonde Redhead.

valentina-ciav
Tempo di lettura: 2' min
19 giugno 2017
Festival

Dopo l’edizione esplosiva dello scorso anno, Arti Vive Festival annuncia il suo ritorno: dal 6 al 9 luglio Soliera sarà al centro di un raffinato excursus culturale, che offrirà al pubblico esibizioni di musica elettronica, teatro, performance di strada e reading.

Un’undicesima edizione che punta a sorprenderci, guidata ancora una volta dalla direzione artistica di Stefano Cenci, che porterà in Emilia molti artisti internazionali, tra cui spicca la band newyorkese Blonde Redhead.
Il trio, composto dai due gemelli italiani Amedeo e Simone Pace e la giapponese Kazu Makino, si conferma essere una delle presenze più interessanti del festival.

Con l’uscita dell’ultimo EP “3 O’clock” la band ha infatti consacrato la propria identità musicale in un raffinato sound elettro-pop che ha subìto nel tempo le contaminazioni di un percorso artistico che sfugge alle definizioni di un semplice genere musicale.
Le loro sonorità descrivono uno stile all’avanguardia, in grado di mescolare perfettamente il noise e il punk rock dei primi lavori al dream pop degli ultimi album, influenzati da arrangiamenti orchestrali fuori da ogni schema. Un sound ricercato e preciso, la cui ispirazione attinge alla bellezza e all’estasi ed irrompe nella violenza di una melodia elegantissima.

Completeranno la line up del prestigioso festival di musica indipendente il pop sintetico degli Xiu Xiu, l’indie rock di Kevin Morby, Sick Tamburo, His Clancyness, Soviet Soviet e l’esordiente progetto solista di Clod degli Iori’s Eyes: Christaux.

Il programma teatrale ospiterà invece lo spettacolo “L’improvvisatore” di Paolo Rossi e il reading “Fashion Macht Frei” di Cristian Ceresoli, autore dell’acclamata opera “La Merda”.

L’atmosfera dei 4 giorni di festival sarà inoltre arricchita dalla presenza del Soliera Street Food, il festival del cibo di strada in cui sarà possibile degustare specialità tipiche di ogni parte d’Italia.

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!