Jasna Veličković | The magnetic attraction of music

valentina-ciav
Tempo di lettura: 2' min
2 marzo 2017
News
Schermata 2017-02-27 alle 17.15.42
Vi siete mai chiesti se esistono dei limiti per la musica sperimentale? La risposta è ovviamente no, perché se non ci sono limiti all’immaginazione non possono esserci dei limiti nei suoni, come affermava metaforicamente John Cage nel 1961 “…To see one must go/ beyond the imagination and for that/ one must stand absolutely still as though/ in the center of a leap” (from Silence).Dall’uso del silenzio all’improvvisazione, sono diverse le applicazioni sperimentali sulla composizione di nuove forme musicali. Molti sono gli artisti che si cimentano nel loro studio rivoluzionando i metodi classici di composizione o utilizzando i suoni naturali, o addirittura inventando strutture ritmiche contaminate da sound prodotti da insoliti strumenti.

Tra le eccellenze europee c’è lei, Jasna Veličković, musicista e compositrice di origine serba che sarà in Italia il prossimo maggio per un workshop all’interno della rassegna di incontri annunciata dall’associazione Live Arts Cultures e la free label Electronicgirl. 

Nata come pianista, Jasna Veličković, dopo aver vinto diversi premi a livello internazionale per le sue composizioni, il 28° Irino Prize di Tokyo nel 2007, i Mokranjac Awards  nel 2006, a partire dal 2008 decide di dedicarsi allo studio delle interferenze tra magnetismo e musica. Frutto dei suoi studi è l’invenzione di un nuovo straordinario strumento musicale, che combina l’utilizzo di bobine metalliche (coils) e campi magnetici: il Velicon.

La sua struttura è molto particolare e il suono che è in grado di produrre è innovativo, puro e trasparente. Il suo utilizzo si è rivelato particolarmente adatto alle performance live e d’improvvisazione, poiché in grado di valorizzare le relazioni suono-movimento.

La sua è una carriera ventennale tutta in ascesa, che culmina nel 2011 con la menzione d’onore ricevuta dall’UNESCO Rostrum of Composers. Idee inarrestabili e composizioni sorprendenti portano Jasna Veličković ad esibirsi live in festival affermati come l’ISCM World Music Days, il New York MATA Festival, la Biennale di Zagabria, il Gaudeamus Music Festival.


Jasna Veličković 
–> jasnavelickovic.com 
Velicon –> http://jasnavelickovic.com/velicon.htm

Un appuntamento da non perdere quindi, quello del 5, 6 e 7 maggio presso la fondazione di Forte Marghera (Venezia Mestre). Il workshop sarà focalizzato sulla costruzione e la pratica del Velicon, in cui tutti i partecipanti impareranno ad usare i magneti come induttori e fonti sonore, sperimentando direttamente la natura mutevole e volatile dei suoni magnetici.
Un’occasione da non perdere per gli artisti e i curiosi che abbiano voglia di sperimentare nuove atmosfere elettroniche e suoni innovativi.
Link Esterni

 

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!