I LOVE YOU, a tutti: il nuovo disco dei MaDeDoPo

nicol
Tempo di lettura: 1' min
25 maggio 2015
Review 4 U

11291854_10206935534416914_1553635601_n

“Tu che porti la tempesta nel cuore e che nel villaggio vai in cerca di sole, nella tempesta troverai le parole.” Ed eccoci qua, ancora una volta a parlare della Tempesta Dischi. L’etichetta che si è fatta portavoce della musica indipendente italiana ha partorito un nuovo pargolo: il 28 aprile é uscito il terzo disco del Managment del dolore post-operatorio, “I love you”. Prodotto e registrato da Giulio Ragno Favero (il teatro degli Orrori). Un inizio tranquillo, quasi intimo quello che ci gustiamo con ‘Se ti sfigurassero con l’acido’. Un’amore finito: lui, lei e il tempo. L’incipit perfetto per le tracce che seguono: undici brani da far accapponare la pelle ai moralisti, accompagnati da un sottofondo punk-rock con quel pizzico di pop. Un cantato mai banale, un’irriverenza provocatoria. La vita quotidiana, le tematiche attuali vengono affrontate con ironia e rabbia. Contenuti tosti quelli cantati da Romagnoli. Contenuti che fanno riflettere. Moderni paladini della giustizia che ti urlano in faccia il loro credo, senza timori. Ecco come la band descrive l’album: ‘Questo disco é dedicato a tutti quelli che, quando arriva qualcuno che dice: fate quello che volete ma non toccate albero con la mela, si dirigono immediatamente verso l’albero con la mela. Questo é l’amore, due ragazzi tutti nudi vengono messi dinanzi alla difficile scelta tra l’immortalità e la conoscenza. Tutti sappiamo che meravigliosa scelta hanno fatto.’ E tu cosa aspetti a cogliere la mela?

TRACKLIST

1. Se ti sfigurassero con l’acido

2. Scimmie

3. Vieni all’inferno con me

4. Scrivere un curriculum

5. La patria é dove si sta bene

6. Le storie che finiscono male

7. Il primo maggio

8. Per non morire di vecchiaia

9. Il mio giovane e libero amore

10. Il campione di sputo

11. Lasciateci vivere

 

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!