Arriva GENDER BENDER FESTIVAL, con l’edizione più black di sempre

elena-bertelli
Tempo di lettura: 2' min
14 ottobre 2018
Festival, Save The Date
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Il festival prodotto da Cassero lgbt center, in arrivo a Bologna dal 24 0ttobre al 3 novembre, è giunto alla sedicesima edizione.

Gender Bender promette un fiume di eventi, tra danza, cinema, mostre e, ovviamente, musica e party con particolare riferimento alla black culture.

Il festival internazionale bolognese  offre uno straordinario sguardo multidisciplinare sulle produzioni del contemporaneo. Il tema di questa sedicesima edizione – intitolata Cromocosmi – è l’intreccio tra le differenza di orientamento sessuale, identità di genere, provenienza geografica, etnia. Essa attraversa come un fil rouge le sette sezioni, creando un percorso particolare che abbraccia gran parte delle opere in programma.

Preparatevi (studiate bene il programma) a una maratona di 112 appuntamenti in 11 giornate su oltre 20 luoghi cittadini: 21 prime nazionali, 30 repliche di 13 spettacoli di teatro e danza, 31 titoli cinematografici, 19 incontri e conversazioni, 21 workshop e laboratori, 2 mostre, con opere, autori e autrici provenienti da Paesi Bassi, Francia, Italia, Danimarca, Irlanda, Australia, Kenya, Corea del Sud, Germania, Belgio, Brasile, USA, Cile, Gran Bretagna, Cina, Argentina, Svizzera, Kosovo e Canada.

Se il Festival prende spazio appropriandosi di molti luoghi della città – dai teatri ai supermercati, passando per il Cinema Lumiére – il Cassero di via Don Minzoni 18 resta la solida roccaforte per i party notturni.

Venerdì 26 ottobre l’appuntamento più atteso, a cui lo staff di Polpetta Mag non può mancare: la Roboterie presenta FAKA live, il duo che porta dal Sud Africa un vero e proprio movimento culturale fondato da Fela Gucci e Desire Marea. Forme espressive diverse, dalla musica alla live performance, dalla letteratura alla fotografia, sul tema dell’appartenenza alla comunità queer nera dell’Africa post-coloniale. Purtroppo Sophie, secondo live promettentissimo della serata, è stato annullato insieme ad altre date del tour dall’artista con un annuncio su Instagram. Comunque sia sarà bellissimo e noi di Polpetta Mag ve lo racconteremo con le nostre foto e le nostre parole perciò cercate di non mancare.

(continua sotto)

 

E poi, in breve, le altre serate del Festival:

– 24 ottobre We Play – Gender Bender opening party

– 27 ottobre: Madonna mia! Sergio Wow (Madonnamania, SchwuZ – Berlin) celebra l’unica, stra-discussa e stra-viziata regina del pop

– 31 ottobre… per la notte di Halloween a tema Dead Celebrities, arriverà dalla Spagna La Bambola

– 2 novembre: V.A.K.K.A. (Very Antiestetike Kagne Kon Attitude) presenta Gender what?! con Dj Elle est E

– 3 novembre: Pussy Galore – Gender Bender closing party con Le Strulle

 

Per beneficiare di sconti fino al 50% sui biglietti di ingresso agli spettacoli e ai film di Gender Bender 2018 vi consigliamo vivamente di procurarvi la GB card che sarà disponibile a 2 euro al Cassero – LGBT center (dal 17 di ottobre, dalle 17.00 alle 19.00) e al Cinema Lumière (durante le proiezioni dei film).

Per esplorare il calendario, conoscere tutti gli artisti coinvolti e il costo dei biglietti consulta il programma online, se vuoi conoscere di più su Gender Bender Festival e sulla 16 edizione scarica il comunicato stampa.

 

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!