Sharp: la festa del venerdì, sulla spiaggia.

tms
Tempo di lettura: 1' min
19 giugno 2019
Save The Date
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Dicono che chi be comincia è a metà dell’opera e, onestamente, non trovo aforisma migliore per descrivere il lavoro dei ragazzi di Sharp.

L’inaugurazione di Sharp dello scorso 31 maggio che aveva destato qualche preoccupazione agli organizzatori Andrea Finessi e Kevin Bressan, è stata un successo. Sia in termini di numeri, sia per quello che concerne la festa vera e propria.

La location, un normalissimo stabilimento balneare della riviera ferrarese, per una notte è stato trasformato in una arena con tanto di fiamme led wall degni dei migliori festival di settore, e ha ospitato circa 800 persone che si sono scantenate fino a mattina. Questo è stato possibile sia grazie ai resident dj Mino, Pamp e K-niels, che al duo danese Anek che ha fatto letteralmente impazzire la folla.

Eh va bene direte, era l’inaugurazione, sarebbe stato strano il contrario… Per me non è così scontato. Anzi, quello che è successo è l’ennesima dimostrazione che il buon lavoro prima o poi paga sempre, e tutto è stato fatto nel modo giusto. Adesso, forse l’impresa più ardua sarà bissare il risultato dell’apertura e per l’occasione dal profondo oriente arriva Nakadia, dj Thailandese piuttosto conosciuta a Ibiza, che non vediamo l’ora di ascoltare.

Quindi preparate le scarpe comode, perché venerdì sera dalle 23, si torna di prepotenza a fare festa con i ragazzi di Sharp.

Dove? A Porto Garibaldi, presso il bagno “Quelli di Flip”.

Ci vediamo là!

TMS

 

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!