covva2

Jazz:Re:Found // La filosofia: il Jazz come profonda influenza nelle forme di musica moderne.

Ci appare doverosa un breve presentazione del Jazz:Re:Found per chi non ha avuto occasione di partecipare ad una delle passate edizioni. Base Torino, Jazz:Re:found è un festival che trae ispirazione dal Jazz coinvolgendo artisti dal mondo dell’hip hop, dalla musica house, dal funk al soul fino alla musica elettronica.
La line up del Festival mette in mostra una serie di artisti che presentano influenze con il mondo del Jazz in modi tra loro anche molto differenti e assolutamente interessanti. La filosofia: il Jazz come profonda influenza nelle forme di musica moderne.
Alla decima edizione Jazz:Re:Found raddoppia il calendario e anticipa la sua stagione con “HeyDey”, la rassegna primavera/estate 2017 che prevede quattro date tra aprile a luglio.
Le location inaugurale sarà Torino al Teatro Della Concordia di Venaria Reale con il gruppo Snarky Puppy. Più che un gruppo una vera e propria orchestra composta da bassi, batterie, percussioni, sintetizzatori, chitarre, violini. Un concerto raffinato, imperdibile per tutti gli amanti della buona musica. Il loro ultimo Album, Sylva (2015), realizzato in collaborazione con la Metropole Orchestra (Olanda) si è posizionato al numero uno nella classifica Top Current Jazz Album e numero uno nella categoria Contemporary Jazz Album. Nel 2016 l’album ha vinto il Grammy Award come Best Contemporary Instrumental Album.
Vogliamo darvi un breve assaggio di una loro performance live:

Ancora più sofisticate e con una forte influenza elettronica le malinconiche melodie della band base in Manchester GoGo Penguin, che, siamo più che sicuri, emozioneranno il pubblico del Jazz:Re:Found giovedì’ 18 maggio all’Hiroshima Mon Amur di Torino.

 Ci spostiamo quindi domenica 16 luglio a Milano con Larry Heard, nato a Chicago, patria della musica house e pioniere lui stesso del genere, fortemente influenzato dal musica Jazz ai suoi esordi nella metà degli anni 80
Qui una sua storica release, anno 1986, che suona più fresca che mai:

Snarky Puppy, GoGo Penguin e Larry Heard sono “solo” gli headliners, ma in cartellone anche qualche chicca tutta italiana con FiloQ e il suo ‘Jazz-crash’, il nuovo progetto del duo Dj Gruff & Gianluca Petrella e ultimo ma non meno importante il raffinato Rocco Pandiani fresco del nuovo progetto MonoJazz su Worldwide Fm.
Gli “HeyDey”, highlights primaverili di Jazz:Re:Found vogliono essere l’occasione per il festival di celebrare con il suo pubblico l’anno in cui entra nella doppia cifra, traguardo non cosi ovvio, e il viaggio che lo ha portato a crescere e a diventare un appuntamento internazionale.
Prevendite già attive per la data degli Snarky Puppy al link:
e per la data dei GoGo Penguin al link:
per tutte le altre info:
Marco


'Jazz:Re:Found // La filosofia: il Jazz come profonda influenza nelle forme di musica moderne.' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2014 PolpettaMag | web credits