Night Skinny riunisce mezzo rap italiano nel suo ultimo disco “Mattoni”

pietro-mantovani
Tempo di lettura: 1' min
15 settembre 2019
News
Clicca qui per pulire l'area di disegno

A due anni di distanza dal suo ultimo disco PezziNight Skinny torna con Mattoni, primo disco sotto major, anticipato dall’hype delle grandi occasioni.

Mattoni è il primo disco pubblicato da un’etichetta discografica – la Island Records – a firma Night Skinny. Come di consuetudine, il disco conta ben 26 featuring (in 16 tracce) che riuniscono i pesi massimi del rap italiano (con qualche vistosa assenza): Guè Pequeno, Marracash, Jake La Furia, Noyz Narcos, Fabri Fibra, Luchè, Achille Lauro, Rkomi, Capo Plaza, Tedua, Ernia, Izi, Lazza, Quentin40, Franco 126, Ketama, Lele Blade, Chadia Rodriguez, Speranza, Vale Lambo, Geolier, Shiva, Taxi B, Madame, Side Baby e CoCo.

Oltre ad aver firmato alcuni tra i dischi più interessanti degli ultimi dieci anni, da Metropolis Stepson in su fino a Io in terra di Rkomi, Skinny sa sicuramente far parlare di sé. Ogni suo lavoro è come una fotografia della “scena”, una sorta di compendio a trazione milanese e vocazione mainstream, con alcune incursioni più sperimentali.

Con Mattoni restiamo sospesi tra le sonorità più nuove e i suoni dei migliori anni novanta, con campioni e beat dalla struttura classica. Produzioni di qualità che toccano l’apice nei banger firmati dalle solite certezze Gué, Noyz, Jake e Marra. Da sottolineare le ottime prove di Rkomi, Quentin40, Franco 126 e della compagine campana. Non può mancare la posse track dell’anno: l’omonima “Mattoni”, che fa letteralmente strabuzzare gli occhi. Preparatevi a un ascolto in repeat.

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!