Il nuovo singlo di Gazzelle ci porta in Polynesia. O forse no.

sara
Tempo di lettura: 1' min
21 giugno 2019
News

Lo stavamo aspettando da un po’ e finalmente è uscito. Ecco il nuovo singolo di Gazzelle, Polynesia

 

Il titolo esotico, però, non deve trarre in inganno. Nel brano, infatti, non si parla affatto di spiagge bianchissime e bicchieri con l’ombrellino.

L’attacco elettronico ci riporta a un Gazzelle pre-Punk e le sonorità, ritmate e quasi ballabili, anche divertenti, ad un primo ascolto, ci raccontano, invece, di un amore finito e della difficoltà di accettare il fatto che il sentimento non c’è più.

Come faccio a aggrapparmi al fatto che non ti amo più?
La solita scrittura di Flavio, intimistica e molto personale, fatta di immagini e parole sospese, che tanto ci piace e che fa sempre un po’ riflettere.
Domande semplici eppure quasi esistenziali, le sue.
E la triste consapevolezza che le cose cambiano, che ciò che ci rendeva tanto felici, a un certo punto, non ci va più.
Dobbiamo “dimenticare che una volta era tutto speciale”.
Insomma, le canzoni di Gazzelle sono come un chinotto: senti prima il dolce, il frizzante, il fresco. Ma poi, ti resta in bocca un retrogusto amaro.

Testo: Sara Bertelli

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!