fracois

François X – Irregular Passion

PressShot_FrancoisX_3

François X, François-Xavier Zoumenou all’anagrafe, esordice sul formato album, con il suo lavoro intitolato “Irregular Passion”.

La sua uscita è prevista per il 9 ottobre, in vinile ed in digitale per la sua etichetta, DEMENT3D. Questa label è il prodotto della collaborazione tra il Nostro ed Heartbeat, e dal 2011 si presenta come una delle realtà più audaci del panorama elettronico parigino.

Francese, e di Parigi, è anche François X, attivo discograficamente parlando dal 2009, con una release decisamente più House rispetto allo suo stile musicale attuale. Sicuramente si può parlare di una evoluzione, in quanto la sua musica attuale risulta decisamente più definita, particolareggiata se vogliamo.
“Irregular Passion” può essere definito un album di matrice Techno, sicuramente con sfumature Ambient e non solo.
Lui stesso ha concepito questo suo ultimo lavoro come terzo, ed ultimo lavoro concettuale deliberatamente ispirato ai temi del film “Blade Runner”.

L’album è composto da 11 tracce, ed arrivando al contenuto del suo disco, l’inizio appare decisamente enigmatico: a mio avviso fino al brano “Falling For Her” ci si trova in un contesto nel quale tutto appare molto flebile, come appena percettibile.
Terminato questo brano, si ritorna al punto di partenza: abbiamo un foglio bianco sul quale l’autore scrive delle trame sonore piuttosto fuori dagli schemi. È qui che esce fuori la natura prevalentemente Ambient di questo lavoro. Un prodotto sicuramente non facile da digerire, anche dopo un bel po’ di ascolti.
“Rachel” sembra rivolgersi di più alla pista, anche se ha una struttura per così dire, non convenzionale.
D’altra parte, lo stesso François X viene definito come una figura musicale non convenzionale, essendo un protagonista chiave della scena underground musicale parigina, avendo, nel corso del proprio percorso musicale, esplorato ambienti si vicini alla Techno, ma certamente più ampi. Tanto che la sua etichetta, la già citata DEMENT3D viene concepita come un “vivido progetto che fornisce Techno all’avanguardia alle masse”.
Forse questa può essere una definizione calzante.

Dal mio punto di vista, il brano di chiusura dell’album è molto valido: “Under Your Spell”. Il titolo, ed il riff iniziale riportano addirittura ai Depeche Mode (Speak & Spell dell’81). In realtà si tratta di una traccia sincopata, in un contesto meccanico.

Un buon lavoro, un buon esordio su LP per François X, che oltre a consolidare la sua figura da DJ (date tra Berghain, Fabric e Robert Johnson) da una certa visibilità alla sua label, Dement3d Records.


About

"Ascolto. Leggo. Scrivo. Osservo. Presunto perfezionista ed amante della musica. In costante ricerca di nuovi stimoli e di vecchi album mai considerati dai più."


'François X – Irregular Passion' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2014 PolpettaMag | web credits