LIBERATO: Libero di dire, Libero di cantare, Liberato da un concetto sociale.

domenico
Tempo di lettura: 1' min
15 marzo 2018
In primo piano
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Liberato!
Libero di dire
Libero di cantare
Liberato da un concetto sociale
Libero di esprimersi socialmente su un social per un fine sociale: la musica!
Libero di nascondersi, di nascondere quello che non serve, quell’immagine che tutti vorrebbero ma che a nessuno resta
Libero di puntare tutto sulla musica
Libero di cantare sotto un cappuccio
Ascoltare per credere anche senza vedere
Libero di cantare la tua musica
La tua terra attraverso la musica
quella terra che sa sempre come arrivare,
dove arrivare, cosa lasciare
Libertà linguistiche e dialettali
Libertà nei paesaggi La libertà delle periferie che soffrono l’essere lasciati liberi e abbandonati
La libertà del mare
Libero da etichette che ti etichettano
E finalmente liberi anche noi:
Da belle facce, barbe geometriche, televoti e i “per me è no!”
Liberi di non subire Musica Libera
It’s you and all of us
Liberato Gaiola t’ha portat tanta fortuna o’ fra e nui ci abberimm a Barcellona guagliù!

words by Domenico
picture by Margherita Vivio

 

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!