DETROIT LEGENDS UNITED FOR…. DETROIT!

luca-vitale
Tempo di lettura: 2' min
29 giugno 2017
Il Giovedì di Vith

Continua il nostro viaggio a stelle e strisce dove qualcosa si sta muovendo. No, non di certo per l’omarello biondiccio al timone. La musica sta tornando al centro delle questioni politiche locali, artisti e istituzioni si confrontano sempre di più per convergere su soluzioni che portino l’intrattenimento musicale a diventare centrale nella vita dei giovani Americani.

Dopo le notizie da New York delle quali vi abbiamo raccontato qui (https://www.polpettamag.com/il-giovedi-di-vith-new-york-city-tornera-a-ballare/) anche a Detroit sta succedendo qualcosa di davvero singolare.

Il Detroit Metro Times nella giornata di ieri ha riportato come i pilastri musicali della città dei motori Theo Parrish, Omar S, Mike Banks e il manager di Underground Resistance Cornelius Harris abbiano incontrato la scorsa settimana il sindaco Huggan nel negozio di dischi Submerge per discutere di come migliorare la scena e dare più supporto alla nightlife cittadina.

Nessuna direttiva ufficiale o cambiamento repentino è uscito da questo insolito meeting ma dalle frasi riportate dal quotidiano il sindaco si è mostrato recettivo verso le idee proposte e aperto sull’intenzionalità di formare una commissione che possa dedicarsi al miglioramento della club-culture di Detroit.

Questo lavoro congiunto potrebbe tradursi nell’emanazione di leggi “friendly” verso il popolo della notte e in licenze prolungate per i locali che potranno quindi rimanere aperti più ore, o addirittura giorni.

“Non ho alcun problema a lasciare che le feste possano proseguire più a lungo” riporta il sindaco in una dichiarazione; “dobbiamo farlo però con sensibilità e nel rispetto dei vicini, ma sono sicuro che se lo pianificheremo insieme con interesse comune possiamo farlo”.

Proviamo a pensare se una cosa così accadesse in Italia, i nostri Ralf, Claudio Coccoluto e Alex Neri per citarne 3 che si presentano dalle autorità con la missione di migliorare la vita notturna di una città in particolare.

Secondo voi, susciterebbero le stesse reazioni di apertura ed entusiasmo?

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!