WERKSTATT: Ceephax Acid Crew + Lorenzo Nari + Goedel

Kindergarten - Bologna 18.01.2019

polpetta
Tempo di lettura: 2' min
22 gennaio 2019
Review 4 U
Clicca qui per pulire l'area di disegno

SMILE! THIS WAS AN ACID NIGHT AT WERKSTATT!

In un freddo e piovoso venerdì, il giorno di massima felicità per (quasi) tutto il genere umano, è andato in scena Werkstatt. Il B-side party dei ragazzi di Timeshift è ormai un evento cult in città, con bei nomi emergenti e serate di genere molto apprezzate.

Questa volta sul palco dell’indiscusso Kindergarten di Bologna a scaldare le valvole dell’impianto ci pensa Lorenzo Nari, già resident dell’ormai famigerata famigliola della Supernova, con un set davvero figo e divertente, con lampi acid e sfumature new-beat. Piano piano la gente sconfigge le intemperie atmosferiche ed il locale inizia a riempirsi, ed è qui che si sale sul quel treno che non ha fermate neanche per pisciare: sale sul totem del suono il maestro Ceephax Acid Crew. Il producer britannico non sbaglia un colpo, regalando un live folle ed incalzante: si scalda pian piano, iniziando con beat leggeri ed eterei, aumentando i bpm e le spirali acide fino a far urlare allo scandalo. Live sontuoso, che vale il prezzo del biglietto. Sonorità 90s UK pure sfidano le mura grigie del locale, dando una prestazione molto coinvolgente, tecnicamente sontuosa e molto danzereccia.

(continua sotto)

WERKSTATT

A chiudere la serata ci pensa il padrone di casa Goedel, ormai una cometa intergalattica già vista in altri lidi, che come di consueto distrugge le fibre dei timpani dei presenti in sala con un set monster e di cattiveria, maestosità pura, da far tremare le ginocchia. Pestati techno, una “Vodoo people” piazzata come una bomba in pieno centro, e tanto bel sound.

Anche questa volta il party Werkstatt è stato grande, davvero grande. Non ha nulla da invidiare ad altre feste del genere, ed è (nonostante sia degli stessi creatori) al pari del main event Timeshift.

Chicca degna di nota: sul telone dietro la consolle, un montato dal bellissimo colore verdognolo super-acido con immagini di vari tizi/coppie/gruppi/pazzoidi direttamente da Chatroulette è quel tipo di arte visuale contemporanea totalmente concettuale che ci piace. SI, CI PIACE DI BRUTTO.

Ci si vede al prossimo party.

Sempre acidi, sempre allegri, e stessa spiaggia stesso mare.

 

 

Words: Matteo Petroni Granata
Pics: Costantino Bedin

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!