L’estate di Obama in 53 canzoni

elena-bertelli
Tempo di lettura: 2' min
18 agosto 2020
News
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Ecco la colonna sonora dell’estate del nostro ex presidente preferito, pubblicata ieri, primo giorno di Convention Democratica.

3 ore e mezza di musica, una playlist che inizia con Texas Sun, la featuring di Khruangbin e Leon Bridges che ha illuminato le nostre giornate assolate.

Poche ore fa Barak Obama ha pubblicato su Instagram i titoli delle sue canzoni dell’estate, mentre l’America aspettava la prima giornata di Convention dei Democratici, terminata con l’appassionato discorso della moglie Michelle, a supporto dello sfidante di Trump alle presidenziali: Joe Biden.

Un modo per essere vicino anche alle persone non direttamente interessate al dibattito politico, un modo per parlare a tutti ed essere inclusivi, come lui e Michelle ci avevano abituati durante i loro mandati alla Casa Bianca e la voglia di condividere la sua passione per la musica (non è la prima volta che Obama ci regala una playlist). Un asterisco a fianco dei nomi di alcuni artisti indica la loro presenza alla Convention in corso.

 

Noi di Polpetta Mag abbiamo preso le 53 canzoni e le abbiamo messe in questa playlist di Spotify, che oltre a classici intramontabili jazz, soul e R&B, regala anche sorprese e tanti brani usciti nell’ultimo anno:

 

Ce n’è per tutti – beh forse se siete dei rocker convinti forse potete evitarvela – e soprattutto tante tante artiste, da una forse scontata Beyoncé a Little Simz, Teyana Taylor e Andrea Valle, il cui nome italiano non deve trarvi in inganno. E poi brani pubblicati negli ultimi mesi da Frank Ocean, Bob Dylan e dalle Haim.

Se siete tra quelli presi bene dalla campagna elettorale americana e tifate per i Dem troverete ovviamente le canzoni giuste per trascorrere le ore notturne in attesa della prossima diretta da Milwaukee nel Wisconsin, con, tra le altre, Liberation degli Outkast, e il remake di For what is Worth firmato da Billy Porter.

Buon ascolto, “thank you all, God bless”!

 

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!