Caribou è tornato (a casa).

Sono due le novità che rendono diverso questo mercoledì autunnale, e arrivano entrambe da Dundas, Ontario.

polpetta
Tempo di lettura: 2' min
8 ottobre 2019
News
Clicca qui per pulire l'area di disegno

Caribou sta tornando e ce lo fa sapere con un nuovo singolo e le date del prossimo tour. Mettetevi comodi che vi diciamo di più.

 

Andiamo con ordine. Daniel Snaith, il nome di battesimo di Caribou, ha pubblicato oggi il suo nuovo singolo. Home, questo il titolo del nuovo brano, esce  a distanza di 5 anni dal balearico Our Love e a ormai 10 anni di distanza da Swim, LP inserito da Pitchfork tra i 100 migliori album del decennio, con cui Caribou ha definitivamente abbracciato il mondo dell’elettronica, letteralmente suonata in un modo tutto suo, con alle spalle sperimentazioni jazz, elettro e psychedelic pop. Home, un brano con cui emozionarsi e da cantare sotto palco, sembra suggerire un prossimo disco orientato all’ascolto. Prossimo disco che non è stato tuttavia ancora annunciato, quindi per ora possiamo dirci felici di avere questa piccola perla di poco più di due minuti:

 

 

Ma non finisce qui. Contestualmente sono uscite diverse date del prossimo tour di Caribou che parte dall’America per giungere in Europa (nessuna data italiana al momento annunciata ma vari buchi fanno pensare che la lista potrebbe allungarsi con date sotto le Alpi) la prossima primavera. E qualcuno parla già di Primavera con la P maiuscola, insinuando che lo si potrà ascoltare in uno dei palchi fronte spiaggia nella ventesima edizione del festival catalano… Ecco il calendario, reso pubblico al momento:

16 marzo: Canada, HAMILTON The Studio
17 marzo: Canada, TORONTO Danforth
20 marzo: USA, CHICAGO Riviera
21 marzo: USA, DETROIT Saint Andrews Hall
22 marzo: Canada, OTTAWA Bronson Centre
23 marzo: Canada, CA MONTREAL M Telus
24 marzo: USA, BOSTON House of Blues
25 marzo: USA, PHILADELPHIA Union Transfer
26 marzo: USA, WASHINGTON 9:30 Club
27 marzo: USA, BROOKLYN Brooklyn Steel
30 marzo: Brighton The Dome
01 aprile: Liverpool Invisible Wind Factory
02 aprile: Leeds Stylus Academy
03 aprile: Manchester Victoria Warehouse
04 aprile: Glasgow Barrowland
05 aprile: Birmingham 02 Academy
06 aprile: Bristol 02 Academy
07 aprile: London Brixton 02 Academy
21 aprile: Hamburg Grosse Freiheit
22 aprile: Leipzig Werk 2
23 aprile: Prague Forum Karlin
24 aprile: Vienna Gasometer
25 aprile: Munich Muffathalle
26 aprile: Zurich Kaufleuten
27 aprile: Paris Olympia
28 aprile: Köln Ewerk
29 aprile: Utrecht Tivoli Ronda
30 aprile: Brussels Nuits Botanique / Chapiteau – Botanique
11 luglio: Dublin Iveagh Gardens
15 agosto: Berlin Zitadelle / Caribou and Friends

Naturalmente staremo con gli occhi ben aperti, in attesa di saperne di più. Intanto ripercorriamo un po’ di vecchi articoli usciti su Polpetta Mag nell’anno che vide uscire Our love e Caribou e i suoi musicisti impegnati in quel tour che toccò anche Bologna. E ci riascoltiamo qualche chicca: Sizzling EP, pubblicato da Daniel Snaith con l’altro suo pseudonimo, Daphni, lo scorso giugno. 4 pezzi spacca pista che potrete mettere in coda su Spotify alle vostre feste con gli amici preferite.

Eccolo:

Mirko Stefanucci / Elena Bertelli

Ehi, hai mai sentito parlare di Patreon?
Dal momento che sei qui, perché non contribuire?

Patreon è un sistema di micro-donanzioni ricorrenti con il quale supportare economicamente Polpetta e permetterci di continuare ad offrirti contenuti favolosi.

Diventare membro di Patreon è facilissimo!

Contribuisci ora

Partecipa alla conversazione!