monolithrecords

The SLAVE & Sounds From NoWhere present Monolith Records #06.05.17# Glauben Club

17834009_1495976480446834_5358018899503601727_o

Siamo qui a presentarvi un progetto derivante dell’unione di 3 staff che hanno come minimo comune denominatore una grande fede: la musica.

The Slave: “nasce dall’incontro di ideologie e stili di vita differenti che hanno fatto proprio il pensiero di quanto la mente umana possa rendere schiavo l’uomo. La musica è in grado di liberarti da qualsiasi stereotipo sociale.”

Sounds From NoWhere: nata con l’intento di promuovere tramite podcast la techno da ogni parte del mondo. Oltre questo riguarda un obiettivo popolare, una missione condivisa: divulgare la più alta qualità e coinvolgere nella nostra atmosfera di avanguardia.

Dall’unione di queste due aggregazioni nasce l’idea di portare al Glauben Club di Venezia il Monolith Records Showcase, per la prima volta in Italia, prevista per il 6 Maggio 2017.

Monolith Records nasce 3 anni or sono a Berlino da artisti romani quali Sirio Grimaldi aka Sirio Gry J, Alessio Vernuccio aka Qu ER e un terzo componente di nome Eugenio Trapani. Dopo 3 anni dalla prima release ed innumerovoli gigs nella capitale tedesca in clubs del calibro di Suicide Circus, Griessmuehle, Arena Club ed About Blank, hanno deciso di esibirsi in un primo showcase italiano. Per la speciale occasione hanno scelto due staff tra i più accreditati nell’ambiente techno del nord Italia. Gli ospiti della serata saranno, naturalmente,  tutti artisti della Monolith Records: Qu ER, Sirio Gry J, Unhuman.
Degno di nota il b2b previsto fra Sirio Gry J e Unhuman; l’ultima volta che tale b2b ha avuto luogo è stato per il Krake Festival di Berlino lasciando un segno indelebile.
Sirio Gry J, nato a Roma alla fine degli anni ottanta, inizialmente ispirato dal già avanguardista movimento del “Sound Of Rome”, scavando in un ampio raggio della musica elettronica. Dopo aver scoperto la scena londinese si è trasferito a Berlino dove ha fondato la Monolith Records insieme a Qu Er.
Partecipa come resident alle serate dell’eclettica organizzazione di eventi e da poco label Liber Null Berlin combinando differenti tipi di arti formate de estetiche oscure . Parallelamente al regolare contributo che dà alla sua etichetta produce tracce anche per Liber Null Berlin, Several Reasons, Mechanical Thoughts Records , Analogic Density e molte altre.
https://soundcloud.com/monolith-records/sets/mrdg016-sirio-gry-j-three-laws
Qu Er, anche lui romano e fondatore della Monolith Records.
Ossessionato dalla ricerca musicale, “schiavo” del ritmo e del dancefloor i suoi set sono viaggi (spesso lunghissimi) di vibes e suoni. Totalmente devoto al djing e alla “live performance”, mai schiavo di trend musicali
Unhuman nasce come un progetto noise nel 2012 ad Atene con l’uscita del suo primo nastro, intitolato Emperor Black per Species Productions.
In particolare il suo noise radicale, la musica sperimentale ed industriale gli fece scoprire un nuovo mondo di possibilità dopo il suo traferimento a Berlino nel 2012. Dopo aver fondato il festival Lärm-allarme-Lärm, ha unito la musica underground e gli eventi sperimentali per organizzare un workshop composto da installazioni uditive e visive combinate con la musica dando spazio ad un progetto chiamato Shift il quale ha portato alla nascita del suo attuale progetto chiamato LiberNull.
Il progetto Unhuman è concentrato sull’oscurità e sulla misantropia.
Eventi così in Italia si contano sulle dita di una mano, non potevamo non segnalarvelo.
#seeuonthedancefloor
link utili:



'The SLAVE & Sounds From NoWhere present Monolith Records #06.05.17# Glauben Club' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2014 PolpettaMag | web credits