14264150_921460711310361_6220251008616017041_n copy

REVERB // CONTAMINAZIONI AUDIO VIDEO ALL’OMBRA DEGLI ESTENSI

20414029_1213675462088883_3831672308446715442_o

 

Quando si parla di Ferrara e di festival vengono in mente gli eventi solitamente sulla bocca di tutti, come Ferrara Sotto Le Stelle, il Buskers festival o quello di Internazionale, ma c’è qualcos’altro oltre la lieve coltre di nebbia che avvolge la città preparandoci all’imminente inverno, qualcosa di cui fin’ora si è sempre parlato poco, qualcosa che è passato inosservato nonostante sia giunto alla quarta edizione, e questo qualcosa è il REVERB. Nato nel 2016 non è un vero e proprio festival, non è nemmeno un party, per citare Balto potrei dire che ‘so soltanto quello che non è’, ma chi sta dietro le quinte sa benissimo cos’è sintetizzando il tutto in ‘nuovi percorsi sonori e nuove esperienze visive e digitali’. Le potenzialità di questo evento sono più che eloquenti, location suggestive (Palazzo Crema, cortile del Castello Estense e Jazz Club del Torrione) e una programmazione accurata rendono queste contaminazioni audio video un appuntamento decisamente succulento per gli appassionati della scena elettronica italiana e non. E se nelle edizioni scorse abbiamo visto artisti come Go Dugong, Niagara e Raffaele Costantino, sabato sera sarà il turno di Margot, Herva, Stump Valley e Paula Tape.

 

Che altro dire se non vediamoci Sabato 9 Settembre a Ferrara, all’ombra del Castello Estense.

 

 



About

"Osservatore, sognatore e viveur nel tempo libero. Una specie notturna in via d'estinzione, vede poesia sul fondo dell'ultimo gin tonic."


'REVERB // CONTAMINAZIONI AUDIO VIDEO ALL’OMBRA DEGLI ESTENSI' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2014 PolpettaMag | web credits