linkubator

LINKUBATOR w/ Dax J, Mattia Trani, Alex Dolby

LINKUBATOR, nel suo ultimo, grandioso evento, ha regalato al suo pubblico una serata all’insegna della Techno più pura e dura, grazie ad una line up d’eccezione che ha attirato schiere di appassionati nonostante il freddo pungente per una serata dedicata esclusivamente alla musica.
A salire per primo in console, con il ruolo talvolta scomodo, di scaldare la folla c’è stato Alex Dolby, la cui esperienza da DJ ha riportato indietro gli ingranaggi inesorabili del tempo, scatenando sulla folla sonorità perdute della techno più classica facendoci dimenticare il gelo di un inverno che è calato su di noi troppo improvvisamente, sciogliendo le nostre membra ed entusiasmando i più giovani con un sound che non sembra mai invecchiare.
Il secondo slot è affidato a Mattia Trani, che ha proseguito su un sound meno radicale e più ad ampio spettro. Il fondatore dell’etichetta Pushmasters discs non si lascia andare a false modestie seguendo un proprio percorso sonoro, con qualche tuffo nel passato, che diventa preludio e carica l’aspettativa per grand finale affidato a Dax – J
È dal momento che Dax – J sale in console che lo stesso spazio del LINK CLUB sembra cambiare e mutare forma, assumendo toni più bui e solenni, verso un’avanguardia radicale, ritmiche martellanti ma mai scontate ed un vero e proprio delirio che, ancora una volta travolge un pubblico carico di aspettative che è stato ampiamente saziato e si è definitivamente liberato di ogni inibizione trascinato dall’abilità di DAX – J di sorprendere e sconvolgere.
Si conclude così la stagione autunnale di LINKUBATOR, che ha infuso nuova vita in uno degli scenari storici italiani della Techno. Scrivendo nelle pareti di cemento del LINK club una nuova pagina della storia della musica elettronica.

Words by MD Romero
Pics by Janine Billy


About

"La mia grande passione è il tiro fotografico" (H.C.Bresson)


'LINKUBATOR w/ Dax J, Mattia Trani, Alex Dolby' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2014 PolpettaMag | web credits