amelielens

Amelie Lens – Focus On [waiting for DGTL Barcelona]

19399346_1975580022661445_2221783613754444398_n

La figura di Amelie Lens è ingannevole.
Sobrietà fatta persona, con un look acqua e sapone, un sorriso dolce in una mise minimale ed affascinante, sarebbe dura ad un primo incontro dire che Amelie Lens è una fra i gli artisti del panorama della musica elettronica più promettenti e più talentuosi dell’ultimo decennio. La giovane Belga, classe 1990, entra sulla scena in maniera esplosiva lo scorso anno con l’EP Let It Go.
Let It Go, prodotto dalla Lyase recordings, coniuga una base minimal a dei virtuosismi Techno decisamente affilati in tre tracce che vale la pena analizzare. L’apertura con “Wild” genera un incedere ipnotico con ammaliante loop in vocal e una ritmica incalzante, “Linger On” si connette alla traccia precedente utilizzando un simile apparato musicale che viene sapientemente sconvolto da Amelie in un beat più aggressivo ed euforico. Ma è con la title track “Let It Go” che Amelie Lens pone lo standard qualitativo che ha decretato il successo istantaneo dell’artista belga. Beat e sonorità acid accompagnano il vocal della stessa Amelie che, come un mantra fuori dal tempo e lo spazio ripete “let it go”.

Più che un invito, una legge non scritta. Una consuetudine ancestrale ed istintiva che rinasce sopra e sotto la console nell’istante in cui Amelie prende le redini del live set. Qui Amelie è nel suo ambiente naturale e sa regalare emozioni uniche e irripetibili, sorprendendo un pubblico che non può permettersi di rimanere apatico davanti ai suoi virtuosismi.
Appena un anno dopo Amelie torna con uno spettacolare nuovo EP sotto Second State dal titolo Contraddictions che si dimostra essere uno splendido lavoro di evoluzione e continuità con il precedente Let it Go, senza per questo lesinare sulla sperimentazione con il suono. Contraddiction propone tre nuove tracce, Contraddiction, Drift e Resonance, che fungono da prova certa ed essenziale che l’approccio minimal di Amelie Lens alla musica è efficace ed accattivante.
Amelie genera sonorità ballabili, studiate e mai ridondanti o barocche, forti dell’aggiunta del suo stesso campionamento vocale che dona alle tracce eleganza e flow compositivo.
Con i suoi 27 anni e la sua corporatura aggraziata, Amelie Lens si scontra ad armi pari con i mostri sacri della techno sconvolgendo le platee della scena live e componendo brani che in poco tempo si sono diffusi per i club d’Europa in maniera virale, un’esempio su tutti è a sua ultima performance @ Awakenings 2017, lo scorso Giugno.

Possiamo solo seguire quest’artista di talento e aspettare con ansia il suo prossimo singolo o, uno splendido EP che ci entusiasmi ed emozioni come solo Amelie Lens sa fare quando sale in console, nel frattempo la aspettiamo al Dgtl Festival di Barcelona previsto per il prossimo Agosto (https://www.facebook.com/dgtlbarcelona/)


About

"Vivere l'estremo, il brutale, il sublime, il grandioso e l'assurdo per farvelo gustare in parole scritte. La mia condanna, il mio destino, la mia vita."


'Amelie Lens – Focus On [waiting for DGTL Barcelona]' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2014 PolpettaMag | web credits